Cortometraggi 2

Forbidden Tikka Masala

di Rahul Chaturvedi, v.o. sott. italiano e inglese, 15’, Canada, 2018

Gayatri, una devota religiosa vegetariana di origini indiane, mangia per sbaglio del pollo alla sua festa di pensionamento. La sua vita diventa caotica quando non riesce a togliersi dalla testa quel gusto succulento e decide di andare alla ricerca della ricetta. Questa decisione porterà Gayatri in un’avventura che la cambierà per sempre.

Rahul Chaturvedi

Rahul Chaturvedi è un regista indo-canadese. Ha vinto la Reel Asian Pitch Competition nel 2016 con il suo cortometraggio Forbidden Tikka Masala, ed è stato anche selezionato come uno dei venti registi emergenti al ReelWorld Film Festival nel 2017. Ha lavorato con il regista di Bollywood Sardar Talukdar su alcuni show multiculturali a Toronto.

Rogan Josh

di Sanjeev Vig, v. o. sott. italiano e inglese, 17’, India, 2018

Un vecchio chef del Taj Hotel ha invitato gli amici e la famiglia a casa sua per festeggiare con una cena il proprio compleanno. In realtà, lo chef e la sua famiglia sono morti dieci anni fa nell’attacco terroristico del 26 novembre all’Hotel Taj di Mumbai, ma la loro presenza aleggia ancora in quei luoghi.

Sanjeev Vig

Sanjeev Vig ha lavorato come assistente regista su Naam Shabana e Mein Tera Hero. Ha anche assistito registi come Raj Nidimoru, Krishna DK, Mahesh Bhatt e altri.

Roz Khaao Ande

di Neshu Saluja, v. o. sott. italiano e inglese, 30’, India, 2018

Un ritratto satirico sull’ipocrisia puritana dell’India rurale che descrive il tormento di un grande amante delle uova, costretto a ricorrere a metodi segreti per assaporare il suo spuntino preferito. Nel frattempo, il suo villaggio conservatore disapprova le persone che mangiano carne e uova.

Neshu Saluja

Nato e cresciuto in Madhya Pradesh, Neshu ha studiato produzione cinematografica presso la Whistling Woods International a Mumbai. Ha iniziato a scrivendo testi per cortometraggi, singoli e jingle per annunci pubblicitari. Bhasha è stato il suo primo cortometraggio ad ottenere un riconoscimento in India e all’estero ed è stato anche proiettato al River to River 2016. Attualmente sta lavorando sul suo primo lungometraggio.

Last Cup of Tea

di Farha Alam, senza dialoghi, 10’, India, 2018

Ritratto di una coppia di novantenni e della loro vita con la domestica, Kajal, che si prende cura di loro. Osserviamo il suo ultimo giorno di lavoro in casa mentre esegue i suoi compiti quotidiani: cucinare, pulire, aggiustare il vetro rotto di una cornice, quasi come se stesse accudendo due bambini. Uno sguardo semplice e tenero su tre vite distinte.

Farha Alam

Farha Alam è una scrittrice e regista originaria di Delhi che attualmente vive a Mumbai. È la regista, montatrice e direttrice della fotografia di un documentario intitolato The Superstars of Koti, presentato in anteprima a HotDocs Canada 2015 . Ha diretto e prodotto la serie televisiva One Stop Science Shop per Da Vinci Media Germany.