River to River.  Florence Indian Film Festival ha avuto la sua prima edizione nell’ottobre del 2001 presso il Teatro del Rondò di Bacco di Palazzo Pitti a Firenze.

Durante il primo anno del Festival, anche il cinema indiano vede una nuova vita: Ashutosh Gowariker vince il Premio del Pubblico a Locarno con Lagaan e Monsoon Wedding di Mira Nair vince il Leone d’Oro a Venezia. Nel 2002 Devdas di Sanjay Leela Bhansali viene proiettato a Cannes.

Inoltre, tra il 2001 e il 2002 l’influenza del cinema indiano è evidente in Moulin Rouge di Baz Luhrmann e in Bombay Dreams, prodotto da Andrew Lloyd Webber e musicato dal futuro premio Oscar A. R. Rahman (Slumdog Milionaire di Danny Boyle). Durante questi anni il Festival è cresciuto ed ha acquisito una maggiore consapevolezza tra il pubblico, gli addetti ai lavori e la stampa. Sono stati proiettati numerosi film e un nutrito numero di registi, attori e produttori vi ha partecipato.

Gli ospiti del Festival negli anni
L’ultima edizione
Verso la 17° edizione