Info

Sarmad Masud

urdu – sott. italiano ed inglese
97’, col., dcp, UK, 2017

regista/director
Sarmad Masud

sceneggiatura/screenplay
Sarmad Masud

fotografia/photography
Haider Zafar

montaggio/editing
Olly Stothert

musica/music
Tristan Cassel-Delavois

interpreti/cast
Suhaee Abro, Eman Malik, Razia Malik, Syed Tanveer Hussain

 

My Pure Land è un film basato su una storia vera. La giovane Nazo con la madre e la sorella sono chiamate a difendere la propria casa in seguito ad un’aspra faida familiare che porta all’incarcerazione del padre. Isolate nella loro proprietà in Pakistan, le donne si trovano accerchiate da uomini armati assoldati dallo zio Mehrban che vuole riprendersi la terra. Dopo che la resistenza delle donne ha provocato la morte di due uomini, un infuriato Mehrban raduna 200 banditi, ma la giovane Nazo decide di non arrendersi e di resistere.

My Pure Land è il primo lungometraggio di Sarmad Masud. Precedentemente ha girato il cortometraggio Two Dosas, vincitore del premio del pubblico a River to River nel 2014, per poi essere in lista per i Bafta e gli Oscar, vincendo anche al London Short Film Festival, Aspen shortfest, infine, al Shuttlefest votato da Danny Boyle. Masud ha anche scritto e diretto Adha Cup, primo film in urdu commissionato da Channel Four, il quale si svilupperà in una serie TV di 6 parti alla BBC.