ballerina_RTR2020_trasparente

River to River Florence Indian Film Festival – Best of 2020
14-15 maggio 2021
Cinema La Compagnia – Via Cavour 50 rosso – Firenze

Se non indicato diversamente, tutte le proiezioni si svolgeranno nella Sala Grande del cinema La Compagnia.

Abbonamento Festival 15,00 €
Biglietto singolo 6,00 €
Realtà Virtuale 3,00 €

I biglietti sono in vendita alla cassa del cinema e online su questo link: https://cinemalacompagnia.ticka.it/

VENERDI 14 MAGGIO

charulata_02-min

16.30
Charulata di Satyajit Ray, v.o. sott. italiano, inglese, India, 1964, 117′
Tratto da un racconto di Rabindranath Tagore e vincitore dell’Orso d’Argento per la migliore regia a Berlino nel 1965, il film narra la storia di Charu, una donna che vive a Calcutta alla fine del XIX secolo in una condizione privilegiata ma in estrema solitudine.

Photograph_OK-min

19.00 – Saluti istituzionali [anche live online]


Photograph di Ashutosh Pathak, animazione, v.o. sott. italiano, inglese, India, 2020, 4′
Photograph è un ritratto della vita durante la pandemia, un’introspezione nelle nostre anime e un augurio per essere gentili con gli altri in questo nuovo mondo.

kadakh_OK-min

a seguire

Kadakh di Rajat Kapoor, v.o. sott. italiano, inglese, India, 2019, 99’
Un gruppo di amici si ritrova per il Diwali – Festival delle Luci – una delle celebrazioni più importanti dell’India. Dark comedy corale piena di colpi di scena.
Sarà presente in collegamento il regista Rajat Kapoor.

SABATO 15 MAGGIO

The-Italian-Baba_OKn

10.00
Presentazione e teaser del film in realtà virtuale, in visione nella Saletta MyMovies
The Italian Baba – My Cave in India di Elio Germano e Omar Rashid
Saranno presenti in sala Folco Terzani e Omar Rashid.

dalle 11.00 alle 17.00 – Saletta MyMovies
The Italian Baba – My Cave in India di Elio Germano e Omar Rashid, italiano e inglese, Italia, 2020, 20’
Tratto da A piedi nudi sulla terra di Folco Terzani, quest’opera di realtà virtuale è un viaggio interiore ambientato in terre desolate dell’India alla ricerca di una guida spirituale, accompagnato dalla voce fuori campo di Elio Germano.

OttoEMezzo_OK-min

11.00
8 ½ di Federico Fellini, italiano, 1963, 138′
Capolavoro di Fellini, in cui il protagonista Guido Anselmi, interpretato da Marcello Mastroianni, si trova a passare in rassegna episodi e personaggi della sua vita. Film vincitore di numerosi premi tra cui l’Oscar, 8 ½ ha alcune similitudini con Nayak di Satyajit Ray.

indianhimalaya_01 OK

14.30
Indian Himalaya di Matteo Aghemo, senza dialoghi, India, 2020, 6’
Un viaggio attraverso le zone più sconosciute e remote del subcontinente, con l’obiettivo di catturare scene di vita quotidiana che vadano oltre gli stereotipi.

buddha of the chadar_OK-min

a seguire

Buddha of the Chadar di Sean Whitaker, v.o. sott. inglese, italiano, India, 2020, 28’
Un padre e un figlio intraprendono un pellegrinaggio lungo un antico sentiero sull’Himalaya, per consegnare a un remoto monastero di montagna una statua in bronzo di Buddha.

Nayak- still 2

15.30
Nayak di Satyajit Ray, v.o. sott. italiano, inglese, India, 1966, 120′
Durante un viaggio in treno, la star Arindam ripercorre la sua vita professionale e privata, confidandosi con la giornalista Aditi. Interpretato da Sharmila Tagore e Uttam Kumar, quest’opera trova numerosi punti di contatto con 8 ½ di Federico Fellini.

a seguire

“Le affinità tra Nayak di Satyajit Ray e 8 ½ di Federico Fellini.”
In conversazione con Meheli Sen, professoressa associata di South Asian and Global Cinemas presso la Rutgers University del New Jersey.
[anche live online]

manny_07-min

19.30
Manny di Dace Puce, v.o. sott. italiano, inglese, India, 2020, 71’
Maya viaggia dall’India verso la Lettonia dove affronta tre tipologie d’amore: uno reale, uno frutto della sua immaginazione e il terzo virtuale. Le dinamiche tra uomo, donna e intelligenza artificiale si immergono in atmosfere alla Black Mirror.
Saranno presenti in collegamento la regista Dace Puce e l’attrice Sonal Sehgal.